L'immaginario della commedia dell'arte dal '500 ai giorni nostri
workshop intensivo a cura di Carlo Dalla Costa

Dopo tre anni di formazione attraverso esperienze fatte con professionisti della scena nazionale e internazionale, questo progetto nasce con l’ambizione di poter portare in modo attivo gli interessati, studiosi, attori o i semplici curiosi verso un primo approccio pratico verso il periodo della Commedia dell’Arte.
Il tutto passando da momenti di studio teorico a vere e propri momenti di pratica di messa in pratica di quello che di volta in volta si sarà appreso, così da coniugare sempre al meglio la possibilità di tradurre sulla “scena” quello che la mente ha immagazzinato, cercando di strutturare il tutto in maniera fluida e partecipata visto la concentrazione delle molte ore di studio spalmati nei tre incontri considerati.

l progetto sarà così definito:

• Introduzione alla Commedia dell’Arte, accenni storici e teorici. Lavoro e sviluppo sullo spazio all’interno e con il gruppo.
• Primi accenni alla maschera e al suo utilizzo. Introduzione ai personaggi della Commedia (Zanni, Magnifico, Servetta), relazione tra i personaggi.
• Costruzione della propria maschera e utilizzo nello spazio. Primi accenni all’iconografia classica. • La figura del Servo (Zanni, Pulcinella, Arlecchino e Brighella)
• La figura del padrone (Pantalone, Dottore), Capitano.
• La figura centrale della Commedia, gli innamorati e i personaggi non in maschera.
• Interazioni tra i differenti caratteri della Commedia. Primi accenni di dialogo nello spazio.
• Primi momenti di improvvisazione con parola

N.B. Per ogni incontro la parte iniziale sarà dedicata al training fisico che si andrà a incentrare sul lavoro della dissociazione e del focus sulle sezioni.

Frequenza del Corso
date da definire